Martedì, 10 Ottobre 2017 13:53

Au-Pair: un'avventura per rinascere

Un forum di Au-pairs

Ciao! Mi presento: sono V. una ragazza che, come voi, ha trascorso un periodo della vita all'estero facendo la ragazza alla pari. Attraverso questo mezzo ho la possibilità di esprimermi apertamente, di riportare la mia testimonianza in merito alla mia avventura. Sono stati nove mesi davvero intensi che ricordo con molto piacere seppur siano ormai passati alcuni anni. Continuo ad avere contatti con la mia host-family, tanto che, almeno due volte all'anno prendo l'aereo e vado a Romsey, una piccola cittadina dell'Hampshire, Inghilterra. Là, è rimasta una parte del mio cuore che ogni tanto devo tornare ad abbracciare.
Il mio compito, settimanalmente, sarà quello di scrivere per voi! 

- Ogni settimana sarà pubblicato un articolo, precisamente il Giovedì e le tematiche trattate saranno molteplici; sarei davvero felice di affrontare argomenti suggeriti da voi stesse, per suscitare maggior interesse al nostro pubblico.
- Un modo facile e veloce per comunicare con me potrebbe essere quello di scrivermi in posta privata. Sarò molto veloce a rispondere. Eccovi l’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure lasciando un commento e, in quel caso, sarò io stessa a contattarvi.
- Vige un unica regola: sentirsi liberi di esprimere le proprie idee con tutta serenità.

L’idea di scrivervi direttamente mi entusiasma moltissimo, proprio perché, il mio obiettivo sarà quello di discutere apertamente con voi in merito al cammino che avete intrapreso coraggiosamente. Eccomi, in veste di amica, pronta a consigli, a rispondere alle vostre domande, a suggerirvi semplici attività da proporre ai bambini ma anche a spingervi a viaggiare il più possibile. Mi piacerebbe rimanere in una nebbia di mistero e non svelare nulla sulla mia personalità ma, così facendo, sarebbe un rapporto troppo distaccato e astratto.

Curiosità su V.

Sono una sognatrice credo molto nella fantasia; do fiducia alle persone che mi stanno attorno. Amo esplorare, conoscere culture diverse, leggere ovunque, soprattutto testi della letteratura Inglese del passato. Conosco l’Inglese, il Portoghese e lo Spagnolo ma vorrei imparare altre lingue per poter comunicare con le persone lontane, in angoli remoti del Mondo. Ho studiato greco e latino in passato. Vado matta per i gatti di tutti i tipi, soprattutto per i miei tre amori pelosi. Mi piacciono i bambini e mi diletto in ciò dando loro ripetizioni. Sono una cittadina del mondo – così mi definisco – una wanderlust perché appena posso, parto con la mia valigia alla scoperta di qualcosa. Quel qualcosa non è nulla di definito ma mi appaga girovagare per terre nuove. Sono anche molto pigra: infatti, quando ho del tempo libero, trascorro ore e ore a guardare serie tv. Ho tante idee, sono creativa ed entusiasta della vita: ogni giorno invento qualcosa da fare, qualcosa di nuovo che mi possa piacere. Non ho un posto definito nel mondo, sono ancora giovane, ma vorrei poter avere la possibilità di cambiare lavoro ogni giorno: vorrei essere un medico, una scrittrice, un’investigatrice, un mercante avventuriero piuttosto che una veterinaria. Vedremo cosa mi riserverà il futuro. Spero tanta felicità.

Ricordi dell'esperienza passata.

Ho deciso di intraprendere questo percorso e quindi di comunicare con voi, basandomi sulla mia esperienza personale; infatti quando ero una ragazza alla pari, ero spesso sommersa da interrogativi di molteplice natura, spesso causati dal fatto di essere in un altro paese, lontano da casa, dai miei amici e dai miei familiari. Per fortuna ho avuto con me una host- family straordinaria che ha saputo amarmi come una figlia. Ricordo con piacere gli intensi pomeriggi di giochi con i due marmocchi che mi rallegravano le giornate, le gite fuori porta, la vacanza tutti insieme in Cornovaglia, i regali che ci siamo scambiati, i piatti cucinati alla Domenica mattina e le letture prima di dormire. Non ho scordato nulla di quel periodo e credo vivamente che, un'esperienza così forte e così costruttiva, ti possa in qualche modo migliorare e portare tanti benefici. Così è stato tanto che, oltre ad aver stretto un legame davvero unico, ho imparato la lingua, ho viaggiato, ho costruito delle amicizie solide e soprattutto mi sono trovata indipendente, libera. Penso che questo quadro descrittivo appena fatto, possa rispecchiare la personalità di ciascuna di voi. 

Gli Articoli: tematiche ed idee che si affroneranno. 

Gli articoli verteranno su argomenti di varia sfumatura come il desiderio di viaggiare, la scoperta di luoghi nuovi ed interessanti in UK, curiosità, cibo, festività, giochi ed attività creative da fare con i bambini, idee interessanti per il tempo libero, storia e cultura del passato, piuttosto che temataiche scelte da voi stesse. È una sorta di forum dove possiamo condividere le nostre idee in merito a questioni importanti che ci accomunano.
Il primo articolo si baserà sulle possibili attività da fare durante il mese di Ottobre, non soltanto con i vostri bambini nei giorni di baby-sitting, ma anche con il vostro gruppo di amici. È bello trascorrere le giornate all’aria aperta in questo periodo dell’anno soprattutto per assaporare il paesaggio circostante; i colori delle foglie, il venticello pungente, la natura che pian piano si prepara per l’inverno ed il freddo che ci raggiunge ci trasmettono un senso di serenità e magia. Tutto cambia come anche noi stesse. Più forti, più sicure e più consapevoli sul nostro futuro! Essere un au-pair non è facile, lo so; spesso ci sono momenti di sconforto, di solitudine ma poi, una volta superata la fatica il mondo ci sembra meraviglioso.

 

 Iniziamo a conoscerci:

A tutte quelle che mi leggeranno vorrei chiedere di mettersi subito in contatto con me, inviando una mail all'indirizzo:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  : Vorrei davvero tanto che mi raccontaste la vostra esperienza! Ma prima di farlo..descrivetevi con 5 aggettivi! Vi aspetto ragazze!!






 

 


Pubblicato in Blog
Mercoledì, 29 Marzo 2017 15:18

Welcome to your next adventure

Travel.

Pubblicato in Blog
Giovedì, 23 Marzo 2017 16:33

Italian aupair in England

Pubblicato in Blog
Martedì, 21 Febbraio 2017 10:19

Nellie and her magic adventure

And now for my NEWS!!!

Pubblicato in Blog
Martedì, 21 Febbraio 2017 10:01

Howth is amazing

ECCOCI QUA

La nostra avventura ci ha cambiato la vita: in un freddo pomeriggio tipico irlandese ci siamo conosciute per caso nel parco giochi della scuola dei nostri bambini e da quel momento siamo sempre rimaste in contatto. Tutte le mattine siamo solite uscire, ben incappucciate con l'ombrello sempre a portata di mano per recarci in uno di quei bar, un po' nascosti e intimi per fare una super colazione e tenerci compagnia. 
Attendiamo con ansia e gioia il week end poiche' ogni occasione e' buona per partire all'avventura e vivere esperienze uniche per l'Irlanda. 
Questa foto ne rappresenta una: eravamo a Howth, un piccolo paesino di pescatori nei pressi di Dublino, silenzioso e allo stesso tempo davvero particolare. L'emozione che abbiamo provato dopo la fatica di una lunga camminata per raggiungere "Baily lighthouse" e' stata davvero unica ed indescrivibile.

Mi rendo sempre piu' conto di essere davvero fortunata a vivere la mia vita a pieno.

Grazie celticchildcare per tutto l'apoggio ed il sostegno che mi avete fornito. 

Pubblicato in Blog
Lunedì, 13 Febbraio 2017 09:18

Enjoy your time in Italy!

Welcome to Freya from Manchester to Turin! Hope you'l have lovely time here!


Pubblicato in Blog
Lunedì, 13 Febbraio 2017 09:15

Welcome!

Welcome Bronagh Ellis to Turin!!

Pubblicato in Blog
Mercoledì, 01 Febbraio 2017 17:38

Chloe, aupair in Venice

Let's start my wonderfull experience! 

Pubblicato in Blog
Mercoledì, 25 Gennaio 2017 14:24

Noi tre abbiamo un patto: mai dimenticarci.

Eccoci qua, in una foto troppo carina, scattata al mare quando faceva freddo ma non freddissimo.

Pubblicato in Blog

L'Istituto Superiore "Leonardo da Vinci" ha ospitato la presentazione in lingua inglese alle classi quarte e quinte del progetto "Celtic childcare aupair". L'agenzia, con sede a Torino, consente ai ragazzi di vivere una favolosa esperienza di lavoro all'estero, imparando la lingua che desiderano e conoscendo gli usi ed i costumi di un determinato paese. Si tratta di inserirsi all'interno di una famiglia, facendone parte attivamente in cambio di un lavoro alla pari come babysitting. Il Celtic Childcare diretto da Elizabeth Lenihan, relatrice dell'incontro, è una delle agenzie più importanti, di massima stima e affidabilità!

 

Pubblicato in Blog